Luglio 20, 2022
Da Infoaut
290 visualizzazioni

Il 21 Luglio, al Casale Alba 2, dalle 18 si terrà una discussione per costruire una campagna di solidarietà nei confronti delle persone che stanno pagando la repressione legata alla grande manifestazione nazionale che si tenne a Roma il 15 Ottobre del 2011.

||||



.itemImageBlock { display: none; }

Insieme ad un compagno dei movimenti per il diritto all’abitare, e alle corrispondenze dell’avvocata Simonetta Crisci e di una compagna di Cosenza dell’associazione Yairaiha, cerchiamo di inquadrare l’utilizzo del reato di devastazione e saccheggio e l’attacco giudiziario nei confronti di chi alza la testa.

Avvocata Simonetta Crisci

Associazione Yairaiha

Da Radio Onda Rossa

Potrebbe interessarti

  • ||||

    Riprendiamo il comunicato del Centro Sociale Askatasuna sulle accuse di associazione a delinquere da parte del Tribunale di

  • ||||

    A seguito dell’incendio di un impianto della discarica di Malagrotta, si è parlato molto della questione rifiuti, in particolare a Roma, contesto nel

  • ||||

    Da inizio maggio sono sceso di un piano, dal terzo, il peggiore, quello dei nuovi giunti del blocco b, al secondo piano, nella

  • ||||

    Questa mattina (ieri ndr) il movimento per il diritto all’abitare e decine di sfrattat*, inquilin* delle case popolari organizzat* insieme ad AS.I.A. Usb

  • ||||

    Un governo fragile, che appena riunisce il 20% dei parlamentari ed è alla mercé di alleati occasionali che lo appoggiano per tirargli fuori





Fonte: Infoaut.org