Aprile 20, 2022
Da Notav
182 visualizzazioni

Domenica 24 aprile, alle ore 15.30, toneremo sotto il carcere delle Vallette di Torino, per portare tutta la nostra solidarietà a Giorgio, Stefano e a tutte le persone detenute che con coraggio resistono ogni giorno alla difficile condizione detentiva.

La petizione per richiedere un frigorifero, per conservare gli alimenti freschi, firmata da una trentina di detenuti della nona sezione maschile del blocco B, è l’ennesimo gesto di richiesta legittima e necessaria che le persone detenute sono costrette ad affrontare per riuscire ad ottenere un minimo trattamento dignitoso. Nel tempo sono state molteplici le richieste che la popolazione detenuta ha dovuto effettuare a fronte di trattamenti disumani che le persone troppo spesso incontrano, una volta varcato il cancello del carcere.

Torneremo proprio a ridosso della giornata simbolo della Resistenza, per sottolineare l’importanza di non arrendersi mai, nemmeno quando sembrano non esserci possibilità di cambiamento.

L’appuntamento quindi sarà domenica 24 aprile, alle ore 15.30, al capolinea del 3, alle Vallette.

Giorgio e Stefano liberi! Libertà per chi resiste!




Fonte: Notav.info