Giugno 1, 2021
Da Villa Vegan Squat
73 visualizzazioni


Ciao a tuttx, reduci dal vuoto che la situazione pandemica ha lasciato, abbiamo una gran voglia di ritrovarci sotto a un palco, e di farlo rompendo gli schemi e i modelli già consolidati, proponendo un momento di sperimentazione musicale. Le sottoculture da sempre hanno dato voce al disagio metropolitano (e non solo), alla voglia di rivalsa e alla critica radicale del mondo in cui viviamo. Allo stesso tempo però, a volte diventano spazi di autoghettizzazione e chiusura in linguaggi standardizzati che vengono poi recuperati dal sistema.

Con la voglia di rompere qualche schema, proponiamo il 4 giugno dalle 18.30 un incontro tra due mondi, il punk e il rap, con un palco aperto e una jam session, alla ricerca di nuovi linguaggi e complicità. Vogliamo costruire un momento informale, conviviale e autogestito, senza la formalità di uno spettacolo preimpostato, senza ansia da prestazione né la pretesa di fare buona musica, ma di riportare questi generi musicali alla viscerale esigenza espressiva dalla quale sono nati. A disposizione ci saranno batteria e amplificazione, sia per basso che per chitarra. Se volete suonare, portate gli strumenti.




Fonte: Villavegansquat.noblogs.org