Giugno 30, 2021
Da Le Maquis
241 visualizzazioni

Edito da Zero In Condotta, Milano, 2003, 48 p.

Complesso e per certi versi contraddittorio è il panorama storico e politico del neofascismo: vi sono forze che siedono in parlamento ed altre extraparlamentari, ci sono soggetti che si dichiarano tradizionalisti e altri che si professano rivoluzionari o anarchici di destra. Alcuni si rifanno al fascismo e altri al nazismo; chi si presenta come strenuo difensore dei valori cattolici e chi si dichiara filoislamico; altri ancora sono attraversati dall’esoterismo, e vi sono pure quelli che parlano il linguaggio della New o della Next Age. Comune è però il tentativo di sostituire la consapevolezza di vivere in una società divisa in classi con il mito nazionalista fondato sul mito comunitario di ‘sangue e suolo’.

Link Download: https://mega.nz/file/vp1BQA5L#JCtrbXNzJfRnx43ezTb1G-lChO4UrVwzLF-ZCnmDmt8




Fonte: Lemaquis.noblogs.org