Novembre 21, 2020
Da Gruppo Anarchico Chimera
8 visualizzazioni


In questi giorni di prigionia forzata è arrivata la notizia della tua condanna a due interi anni di Sorveglianza speciale.
Condannata in quanto da donna e compagna libera ti permetti di difendere la lotta degli ultimi contro i loro oppressori. Lotta portata avanti a proprio rischio in terre lontane. Per questo hanno paura di te, perché sanno che sai lottare e sai resistere, perché sanno che sei libera.
Non rispetterai questa condanna, saremo al tuo fianco, nel sostenerti perché i compagni ci sono sempre.

serkeftin heval heja




Fonte: Gruppoanarchicochimera.noblogs.org