Novembre 2, 2022
Da Disordine
130 visualizzazioni

BREVE RASSEGNA DI FILM DI BUÑUEL

Nessuno di noi manchi alla propria baldoria;
lasciamo dovunque i segni del nostro piacere,
perché è questa la nostra porzione
e parte di eredità.

Lunedì 7 novembre ore 19, IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA, 1972

Caustica e divertentissima satira della società borghese e delle sue molteplici ipocrisie.

Lunedì 14 novembre ore 19, LA VIA LATTEA, 1968

Il surrealismo del regista prende il massimo della forma in questa sarcastica scorribanda attraverso le eresie, tra fede e idea, potere e libertà.

Lunedì 21 novembre ore 19, IL FANTASMA DELLA LIBERTA’, 1974

Fatti paradossali, assurdi che invitano al rovesciamento del senso, che sia buonsenso o senso comune.

Questa rassegna è dedicata a Daniele, amico e compagno, nel senso più fraterno
del termine, con cui abbiamo condiviso chiacchiere e risate, approfondimenti
e scambi, interessi e suggerimenti, stimoli e passioni.
Daniele se ne è andato così, come chi si allontana fino a svanire dalla vista, ma con
lo sguardo rivolto indietro, un sorriso rassicurante e un tenero saluto.
Indipendente e provocatorio, profondo e visionario, non gli era sfuggita l’importanza dell’opera di Buñuel, regista surrealista, appassionato del sogno, dissacratore del senso comune, dell’autorità e della società per bene, narratore della ricerca della verità
che bisogna fuggire appena si crede di averla trovata, dell’implacabile
rituale sociale, della ricerca indispensabile del caso, della morale personale
e del mistero che bisogna rispettare, come egli stesso aveva affermato nella sua
autobiografia. Niente di più adatto.

BIBLIOTECA ANARCHICA DISORDINE, VIA DELLE ANIME 2/B LECCE

versione colore




Fonte: Disordine.noblogs.org