Ottobre 1, 2022
Da Infoaut
237 visualizzazioni

Afghanistan. Il bilancio provvisorio è di circa 30 persone uccise e oltre 40 ferite in un attentato suicida, seguito da una sparatoria, in un un centro educativo a ovest di Kabul avvenuto venerdì mattina, 30 settembre 2022.

||||



.itemImageBlock { display: none; }

L’esplosione è avvenuta all’interno del centro educativo “Kaj” nel quartiere di Dasht al-Bar-shi, abitato da sciiti e in particolare dalla minoranza hazara. L’aggressore ha prima sparato alla guardia dell’istituto, poi ha preso d’assalto l’aula e fatto detonare la sua cintura esplosiva tra gli studenti. Lo stesso centro educativo “Kaj”, nel quartiere di Dashtal-Barshi, abitato da sciiti, era stato preso di mira nel 2018. “La maggior parte delle vittime” dell’attacco suicida contro un centro di educazione di Kabul sono studentesse.

Le persone ferite sono a decine. Come scrive in un comunicato Emercency è di “22 pazienti di cui 18 ragazze, il bilancio delle ammissioni al Centro chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Kabul a seguito dell’attacco suicida avvenuto questa mattina. Sono già 11 gli episodi di mass casualty solo negli ultimi due mesi nell’ospedale, 21 dall’inizio dell’anno.”

Da Kabul Fabrizio Mastroiaco, grant manager di Emergency in Afghanistan. Ascolta o Scarica.

 

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti





Fonte: Infoaut.org