Dicembre 16, 2020
Da Radio Blackout
217 visualizzazioni

La sera di martedì 8 dicembre, durante un controllo per il coprifuoco a Tirana la polizia uccide un 25enne sparandogli alla testa . Il pomeriggio seguente è scoppiata la rabbia: migliaia di persone sono scese in piazza scontrandosi con la polizia e mettendo in crisi il governo stesso. Ad una settimana dallo scoppio delle rivolte, la risposta repressiva si è fatta sentire con circa 300 arresti (di cui circa la metà minorenni) e le proteste continuano ma si sono mitigate. Ne abbiamo parlato con un compagno del collettivo Organizata Politike.

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org