Settembre 16, 2021
Da Anarres-info
39 visualizzazioni


Il nostro nostro viaggio del venerdì su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.
Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in streaming

Ascolta e diffondi il podcast:

Anarres del 10 settembre. La normalità del precariato. Aborto: libere, senza legge. Femminicidi. Donne afgane: sguardo neocoloniale, imperialismo, femminismo…

Dirette, approfondimenti, idee, proposte, appuntamenti:

Lavoro precario è divenuto l’unico orizzonte possibile per tanta parte di chi, per vivere deve mettere sul mercato braccia e conoscenze.
La normalità del precariato è il segno di una lotta di classe, che i padroni stanno vincendo. Lavoro a basso costo, ricattabile e, soprattutto, “usa e getta” è indispensabile a garantire profitti alle imprese in un mercato globale dove la domanda di manodopera flessibile al limite della schiavitù trova amplissima offerta.
Non solo. L’altro puntello del sistema sono gli investimenti pubblici, che garantiscono profitti costanti e sicuri alle imprese.

La precariet
à abbatte iI costo del lavoro mentre i finanziamenti pubblici riducono il rischio di esporre il capitale privato alle angherie del mercato.
Socializzare
i costi e capitalizzare gli utili, la ricetta perfetta.
Una ricetta che il governo Draghi sta affinando, utilizzando le risorse messe a disposizione dall’UE per mantenere in piedi la macchina capitalista nella penisola.
Ne
abbiamo parlato con Gianmarco Cantafio, ricercatore e redattore di Umanità Nova.

Aborto. Libere, senza legge
In Piemonte e, più in Italia, la libertà delle donne di scegliere di interrompere una gravidanza indesiderata, è sotto crescente attacco. Proviamo a fare il punto.

Femminicidi. La narrazione che giustifica e perpetua la violenza patriarcale: Il quotidiano Repubblica e il femminicidio di Verona.

Le donne afgane hanno bisogno di essere “salvate”?
Riflessioni su sguardo neocoloniale, imperialismo, femminismo.
Vi proponiamo un articolo di
Nasrin Khandoker uscito su Shuddhashar e tradotto da Viola Vertigo.
Nasrin Khandoker è professoressa associata di Antropologia alla Jahangirnagar University, Bangladesh e sta conseguendo un post-dottorato all’interno del progetto GBV-MIG (Violenza di genere e Migrazioni) alla National University of Ireland, a Galway.

Appuntamenti:

Sabato 18 settembre
punto info antimilitarista al Balon
dalle 10,30

Venerdì 24 settembre
Afganistan. Il grande gioco: orizzonti geopolitici tra oppio, terre rare e violenza patriarcale
ore 18 ai Giardini (ir)Reali corso san Maurizio angolo via Rossini (se piove o minaccia pioggia si fa a Porta Palazzo alla Tettoia dei Contadini)

Sabato 25 settembre. Giornata di solidarietà con le donne afgane in lotta

Sabato 9 ottobre
Assemblea antimilitarista a Milano
appuntamento ore 10 presso il Kasciavit in via san Faustino 64
https://www.anarresinfo.org/milano-9-ottobre-assemblea-antimilitarista/

Contatti:

Federazione Anarchica Torinese
corso Palermo 46
Riunioni – aperte agli interessati – ogni mercoledì dalle
20,30

Contatti: fai_torino
@autistici.org – @senzafrontiere.to/

Wild C.A.T. Collettivo Anarco-Femminista Torinese
corso Palermo 46 – @Wild.C.A.T.anarcofem

Iscriviti alla nostra newsletter, mandando un messaggio alla pagina FB oppure una mail

scrivi a: [email protected]

fb: @anarresinfo




Fonte: Anarresinfo.org