Novembre 18, 2021
Da Anarres-info
196 visualizzazioni

Il nostro nostro viaggio del venerdì su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.
Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in streaming

Ascolta e diffondi il podcast:

Anarres del 12 novembre. La scure di Lamorgese. Kropotkin secondo Luigi Fabbri. Lotte antimilitariste in Sicilia…

Dirette, approfondimenti, idee, proposte, appuntamenti:

La scure di Lamorgese
Il governo va dritto sulla sua strada
nel difendere la produzione, circolazione e vendita delle merci ad ogni costo. Il sabato pomeriggio deve essere bruciato sull’altare del consumo.
Niente deve ostacolare lo shopping.
Ancora una volta lo Stato di emergenza viene usato per limitare o impedire la libertà di manifestare.
Tutti nei negozi e nei supermercati, affollati e di libero accesso per tutti, vaccinati e non vaccinati. Tutti stipati sugli autobus che portano in centro, vaccinati e non vaccinati.
Chi invece manifesta in centro, all’aria aperta diventa il pericolo numero uno da relegare in periferia o obbligare ad una manifestazione statica.
L’utilizzo dello stato di emergenza sanitaria per comprimere la libertà di stare in piazza contro il governo è stato il carattere distintivo della democrazia al tempo del Covid.
Oggi, quando la grande macchina del produci, consuma, crepa viaggia a pieno regime, l’ultima circolare di Lamorgese è l’ultima atroce beffa.
Ancora una volta il virus circola e uccide, mentre la libertà di denunciare le politiche criminali del governo viene limitata in nome della lotta al virus!
Un uroboro che continuerà a mordersi la coda, celebrando l’eterno ritorno dell’eguale, finché non si svilupperanno movimenti capaci di mettere al centro la questione sociale.
Ne
abbiamo parlato con Francesco

“Kropotkin.” è un inedito di Luigi Fabbri dato alle stampe per i tipi di Zero in Condotta. Un’appassionata e appassionante introduzione alle idee e alla vita dell’anarchico Pëtr Kropotkin, in occasione del centesimo anniversario della morte.
Ce ne ha parlato Selva Varengo, curatrice del testo.

Verso il corteo antimilitarista del 20 novembre a Torino
Lotte antimilitariste in Sicilia: dal Muos alla base di Sigonella.
Ne
abbiamo parlato con Pippo Gurrieri del movimento No Muos

Tutti gli uomini della Fondazione Leonardo sistemi d’arma, intelligence e C.
La Fondazione Leonardo MED-OR è l’ultimo coniglio uscito dal cappello dei produttori di armi e della politica istituzionale, trasversalmente da sinistra a destra.
A capo dell’ufficio immagine, una vecchia conoscenza, l’ex ministro dell’Interno Minniti.

Appuntamenti:

Sabato 20 novembre
Corteo antimilitarista
ore 14,30 Porta Palazzo – Corso Giulio Cesare angolo via Andreis
Contro i mercanti d’armi, le fabbriche di morte e le basi militari
Contro l’Aerospace & defence meetings
Contro la spesa di guerra e le missioni militari all’estero
Contro il colonialismo tricolore, boicottiamo l’ENI
Contro la guerra ai migranti e ai poveri
Contro la violenza sessista di ogni esercito
Contro tutte le patrie per un mondo senza frontiere

Sabato 27 novembre
Giornata contro la violenza sessista degli eserciti
Punto info al Balon dalle 10,30

Martedì 30 novembre
Presidio di lotta di fronte all’ingresso dell’Oval, che ospita la ottava edizione dell’Aerospace and defence mee
ting – mostra mercato dell’industria bellica aerospaziale. Dalle 12,30

Contatti:

Federazione Anarchica Torinese
corso Palermo 46
Riunioni – aperte agli interessati – ogni mercoledì dalle
20,30
Contatti: fai_torino
@autistici.org – @senzafrontiere.to/

Wild C.A.T. Collettivo Anarco-Femminista Torinese
corso Palermo 46 – @Wild.C.A.T.anarcofem

Iscriviti alla nostra newsletter, mandando un messaggio alla pagina FB oppure una mail

scrivi a: [email protected]

www.anarresinfo.org




Fonte: Anarresinfo.org