Luglio 6, 2022
Da Anarres-info
133 visualizzazioni

Il nostro nostro viaggio del venerdì su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.
Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in streaming

Ascolta e diffondi il podcast:

Anarres del 17 giugno. La nascita dell’anarchismo in Italia. Le madri assassine. Potere, dominio, autorità. Antimilitarismo…

Dirette, approfondimenti, idee, proposte, appuntamenti:

Da Rimini a Saint-Imier.La nascita dell’anarchismo in Italia (1872-2022)
Il 18 giugno a Massenzatico si terrà un incontro di studi sui 150 anni dalla nascita dell’anarchismo in Italia.
Ne parliamo con Andrea uno dei compagn che hanno promosso l’iniziativa.

Madri snaturate? Le donne che uccidono i figli subiscono un’attenzione mediatica morbosa, ossessiva ed uno stigma sociale di gran lunga più forte di quello dei padri assassini.
Sulle donne agisce lo stereotipo della naturalità dell’amore materno e della conseguente mostruosità di chi arriva a spezzare la vita che ha generato.
Lo sguardo patriarcale rende mostruosi i figlicidi. La trama di questa narrazione cancella la libertà femminile: dalle donne si pretende l’adesione a quanto stabilito dalla natura: solo la follia giustifica la sottrazione allo stereotipo dell’amore materno. che fa deviare dalla natura. Il patriarcato impone alle donne l’adesione ad un destino biologico, di incubatrice e nutrice che continua a determinarne il ruolo sociale.
Ne
abbiamo parlato prendendo spunto da un articolo di Lea Melandri

Potere, dominio, autorità
Sono possibili s
ocietà senza potere? Lo sguardo antropologico ci offre numerosi esempi di società non gerarchiche, dove non c’è accumulo privilegiato di beni, società dove in il conflitto viene regolato in tanti modi diversi, ma senza istituzioni coercitive.
Le relazioni umane “altre” ci offrono la possibilità di comprendere che lo Stato e la gerarchia non sono orizzonti intrascendibili, ma solo una delle tante opzioni sul tappeto.
D’altra parte chi sostiene che una società complessa è ingovernabile se non dentro il recinto statale si scontra con l’enorme violenza che contraddistingue gli stati e le diverse articolazioni del capitalismo.
Lo Stato e il Capitalismo di fatto hanno costruito un immaginario sociale, per cui, oltre il loro recinto, può esservi solo il caos.
Ne abbiamo parlato con Andrea Staid, antropologo e anarchico

Torino punta tutto sull’industria bellica per il rilancio dell’economia. Un’economia di morte. Torino è già oggi uno dei maggiori centri dell’industria bellica aerospaziale. Sono 350 le aziende grandi e piccole con un fatturato di circa 7 miliardi di euro.
Sempre a Torino sta per partire la costruzione della Città dell’Aerospazio, un centro di eccellenza per l’industria bellica aerospaziale promosso dal colosso armiero Leonardo e dal Politecnico subalpino. La Città dell’Aerospazio, che sorgerà tra corso Francia e corso Marche, ospiterà un acceleratore d’innovazione nel campo della Difesa, uno dei nove nodi europei del Defence Innovation Accelerator for the North Atlantic (D.I.A.N.A), una struttura della NATO.
Questo progetto, partito nel giugno 2021 a Bruxelles, si inserisce nel programmi di innovazione tecnologica della NATO per il 2030. Compito del polo di Torino sarà quello di coordinare e gestire, attraverso bandi e fondi messi a disposizione dai Paesi alleati, la rete delle aziende e degli acceleratori di tecnologia italiani, per metterli a servizio delle necessità dell’Alleanza. In attesa della costruzione della Città dell’aerospazio l’acceleratore di innovazione avrà sede alle OGR.
In questo progetto la NATO investe un miliardo di dollari. Una montagna di soldi che verranno utilizzati per produrre tecnologie sempre più sofisticate, sempre più mortali.


Appuntamenti:

Sabato 16 luglio
Spezzona indecors* alla Pride di Asti
Parco della Resistenza ore 16,30

Contatti:
Federazione Anarchica Torinese
corso Palermo 46
Riunioni – aperte agli interessati – ogni mercoledì dalle 21
Contatti: fai_torino@autistici.org – @senzafrontiere.to/

Wild C.A.T. Collettivo Anarco-Femminista Torinese
riunioni aperiodiche @Wild.C.A.T.anarcofem

Iscriviti alla nostra newsletter, mandando un messaggio alla pagina FB oppure una mail

scrivi a: [email protected]




Fonte: Anarresinfo.org