Gennaio 21, 2023
Da Anarres-info
146 visualizzazioni

ll podcast del nostro nostro viaggio del venerdì su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.
Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in
streaming.

Ascolta e diffondi l’audio della puntata

Anarres del 20 gennaio. Brasile: quilombo e comunità autogestite. IA: le telecamere intelligenti della giunta Lo Russo. Le telecamere intelligenti di Lo Russo. Le nuove frontiere della sorveglianza. Free(k) insuscettibili di ravvedimento…

Dirette, approfondimenti, idee, proposte, appuntamenti:

Brasile. Quilombo e comunità autogestite
Il Brasile è scosso da una gravissima crisi politica e sociale. La destra con Bolsonaro ha giocato la carta del sollevamento militare, ma sinora non c’è riuscita. Resta il fatto che Bolsonaro, pur fuggito negli States, mantiene un saldo potere economico e un vasto consenso tra la borghesia bianca e conservatrice del paese.
Lula, il cui ruolo oggi è di tenuta al centro della politica brasiliana, ha sensibilmente ridotto la sua presa tra le classi popolari che ne avevano garantito l’ascesa.
Gli anarchici brasiliani sono impegnati in prima persona nelle lotte degli indigeni, degli afrodiscendenti e delle donne.
Ce ne ha parlato Federico Ferretti, geografo, appena tornato da un lungo soggiorno in Brasile

Gli Stati Genderali sbarcano a Torino per benedire il percorso verso l’Europride, fortemente voluto dall’ex assessore a 5 Stelle Marco Giusta. Un’operazione al servizio della città vetrina, gay friendly, pronta ad accogliere turisti arcobaleno da ogni dove. L’ennesimo tassello nella gentrification di intere aree urbane, di allargamento delle aree di esclusione e repressione delle soggettività non conformi, non mercificabili, fuori dalle luci della ribalta.
Vi proponiamo il testo che verrà distribuito in questi giorni dalla rete Free(k) Pride.

IA: le telecamere intelligenti della giunta Lo Russo
Spendono un milione di euro per polizia e occhi elettronici, mentre nei pronto soccorso mancano ossigeno e medicine.
Non arrivi a fine mese? I lavori precari non ti bastano per le bollette? Non riesci a fare una visita o un esame perché le attese sono di mesi? Ti hanno dato lo sfratto? Sorridi alla telecamera intelligente che il comune sta facendo installare per rendere più sicura la tua vita.
Per ora sarà una telecamera potente ma senza intelletto, perché il garante per la privacy non consente di attivare il software che rileva i tratti del tuo volto, li misura e li inserisce nella sua memoria per poterli comparare con altri, diventando sempre più intelligente. Quando la situazione verrà sbloccata sappi che i tuoi dati consentiranno al programma di tipizzare quelli come te per individuarli meglio.
Ne
abbiamo parlato con Giovanni

Le nuove frontiere della sorveglianza
Le nuove tecnologie vengono utilizzate come strumento di controllo. L’espressione “capitalismo della sorveglianza”, coniata da Shoshana Zuboff, condensa efficacemente due concetti: quello di un nuovo capitalismo, alternativo a quello industriale dei secoli scorsi, e quello di un nuovo sistema di potere fondato sul controllo del comportamento individuale.
Ce ne ha parlato Robertino Barbieri

Appuntamenti:

Sabato 21 gennaio
ore 10,30 Balon
punto info contro la logica securitaria e i mostri che produce: telecamere intelligenti, nuovi presidi i polizia. Il comune ha due obiettivi: rendere ancora più pesante il controllo delle periferie povere e offrire ulteriori mezzi di controllo a tutela del decoro urbano nel centro-vetrina-circo-sport-spettacolo.
Un milione di euro speso per polizia e occhi elettronici, mentre nei pronto soccorso mancano ossigeno e medicine.

Info e esposizione piccolo kit di autodifesa, facile da usare, da riprodurre, da implementare.

Contatti:

Federazione Anarchica Torinese
corso Palermo 46
Riunioni – aperte agli interessati – ogni martedì dalle 21
Contatti: fai_torino@autistici.org – @senzafrontiere.to/

Iscriviti alla nostra newsletter, mandando un messaggio alla pagina FB oppure una mail

scrivi a: [email protected]




Fonte: Anarresinfo.org