Gennaio 12, 2023
Da Radio Onda D'Urto
209 visualizzazioni
ANCONA: IL BENVENUTO ALLE NAVI DEL SOCCORSO MARINO E AI NAUFRAGHI RILANCIA L’OPPOSIZIONE AL NUOVO DECRETO PER COLPIRE LE ONG

Molte centinaia di persone hanno manifestato nel porto e nella città di Ancona la propria solidarietà verso le navi del soccorso marino Geo Barents e Ocean Viking e verso i migranti naufraghi, rilanciando allo stesso tempo la mobilitazione in opposizione al nuovo decreto del governo Meloni che cerca di criminalizzare le Ong e di ostacolarne l’attività. La scelta di assegnare come porto di sbarco quello di Ancona ha infatti costretto le navi, con a bordo circa un centinaio di persone salvate in mare e già fortemente provate, ad un inutile, lungo e defatigante percorso; questo per le Ong comporta anche un dispendio di tempo ed un notevole costo supplementare per il carburante. Il tentativo del Viminale e delle forze razziste che compongono il governo di alimentare nuovo odio, paura e contrapposizione contro i migranti in questo caso è però fallito, ci racconta da Ancona Valentina dell’Ambasciata dei diritti Marche Ascolta o scarica




Fonte: Radiondadurto.org