Gennaio 4, 2023
Da Radio Ondarossa
212 visualizzazioni

Quello dell’antropologo medico è un lavoro a tutti gli effetti, ma dove, come e con chi si lavora? Come ci si forma? Questi aspetti sono approfonditi nel testo “Antropologhe in cors(i)a. La professione dell’antropologo medico nella sanità pubblica italiana”, che ospita i contributi di sette antropologhe. Sono capitoli fatti della consapevolezza di chi si trova al centro di un processo di riconoscimento istituzionale; sono attraversati dalla tenacia, dall’ostinazione, dalle mancate o sporadiche remunerazioni, ma anche dalle alleanze, dalle capacità di muoversi negli interstizi dei bisogni di salute, dei bisogni dell’antropologia e di antropologia. Chi scrive si è fatto sabbia negli ingranaggi della sanità pubblica, costituendo, così, una nuova professionalità.

Ne parliamo dai microfoni della radio con Miriam, una delle curatrici.




Fonte: Ondarossa.info