Gennaio 3, 2023
Da Radio Ondarossa
225 visualizzazioni

TUTTA SCENA TEATRO ★ RADIO ONDA ROSSA 87.9 fm

(già RadioTeatro)
trasmissione settimanale, il martedì ore 14, sigla di David Schacherl
via dei Volsci 56 – 00185 Roma
streaming https://www.ondarossa.info/player-ror.html
facebook http://www.facebook.com/pages/RadioTeatro/312426765448394
e-mail [email protected]

l’Archivio completo di TuttaScenaTeatro e RadioTeatro in podcast:
2022 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2022/01/ar…
2021 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2021/01/ar…
2020 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2020/01/ar…
2019 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2019/01/ar…
2018 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2018/07/ar…
2018 http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/2018/01/archivio-radioteatro…
2017 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/archivio-radioteatro-2017
2016 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2019/01/ar…
2015 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2020/03/ar…
2014 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2020/04/ar…
2013 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/2020/04/archivio-radioteatr…
2012 http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/2020/04/archivio-radioteatro…
2011 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2020/03/ar…
2010 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2020/03/ar…
2008/9 https://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/tuttascenateatro/2019/01/ar…

Archivio 2023:

03 gennaio

● IL GIOVANE CRIMINALE – Genet/Sasà

scritto, diretto e interpretato da Salvatore Striano

É ispirato al ‘giovane criminale’ di Jean Genet il monologo con cui Salvatore Sasà Striano si rivolge direttamente agli spettatori, provocandoli e sollecitandoli ad una reazione, ma, soprattutto, alla comprensione della realtà criminale e carceraria. Un invito ad aprire gli occhi su verità spesso rimosse o tenute distanti, oppure semplicemente ignorate. Sono quelle verità – che Sasà racconta agli spettatori – a ruotare costantemente intorno alla vita di un giovane criminale, che nasce e cresce “miezz’a vie”, proprio com’è accaduto a sè stesso. Sasà, infatti, attinge alla sua vita passata, un andirivieni tra riformatori, carceri e guai continui, così come l’aveva già raccontata nel suo libro ‘teste matte’, scritto insieme a Guido Lombardi.
Le sue parole vogliono minare le certezze del pubblico, che sa essere talvolta ascoltatore, talvolta giudice severo. E così, come da solo ha iniziato, da solo Sasà finirà il suo racconto. Come Genet, Striano indicherà la via d’uscita che egli ha imboccato. Quella strada illuminata dalla capacità salvifica dell’arte, della poesia, della letteratura, e, soprattutto, del teatro.

https://archive.org/details/il.giovane.criminale (52′)
info http://off-offtheatre.com/il-giovane-criminale/

● GUANTANAMO – errore di sistema

scritto e diretto da Sonia Remorini, Matteo Pantani, Mariano Viggiano, con Dario Benvenuto, Elena Biagetti, Claudia Peluso, Daniele Ponzo, Ilaria Smacchi, Salvatore Riggi, Michela Maffongelli, Paolo Roberto Ricci, Angelica Briganti, Giorgia Lunghi, Irene Michetti, Nicolas Varisco

Frutto di un lavoro d’inchiesta, questa scrittura originale ha l’obiettivo di far conoscere l’atroce stato di detenzione di numerosi campi di prigionia, esemplificati in questo caso dalla prigione militare della baia di Guantanamo, proprietà degli Stati Uniti sull’isola di Cuba.
Vi sono sempre più realtà simili a questa, ovunque nel mondo, dove spesso le condizioni dei prigionieri superano di molto i limiti sanciti dai diritti umani. Il testo origina dall’adattamento di servizi giornalistici, documenti ufficiali e scarne testimonianze giudiziarie, che ricreano un ambiente quanto mai attuale. Con un montaggio cinematografico di rotture e dissolvenze, in scena vanno non solo i prigionieri e le loro vicende, ma anche la disperazione delle famiglie da cui vengono strappati, la spietata umanità dei vertici militari, la facciata ambigua delle istituzioni. Un difficile intreccio di ideali e credo spesso contrastanti, uno scenario in continuo mutamento e sempre in bilico fra sete di giustizia e sentimenti di vendetta che non possono portare ad altro che a una sospensione del giudizio di fronte a un panorama così complesso.

https://archive.org/details/Guantanamo_201901 (54′)
info https://www.facebook.com/events/392480801512399/

ospiti: ● Flavia Mastrella e Antonio Rezza presentano il loro spettacolo HYBRIS
Roma – Teatro Vascello, 20 dicembre 2022 > 22 gennaio 2023
https://tuttascena1.wordpress.com/2022/12/18/flavia-mastrella-e-antonio

● l’Agenda della settimana teatrale romana a cura di Simone Nebbia di Teatro e Critica

—————————

Buon ascolto!




Fonte: Ondarossa.info