Novembre 22, 2022
Da Radio Blackout
211 visualizzazioni

L’Italia è il quarto paese al mondo nella classifica dell’export di armi. Secondo l’Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma (Sipri), nel 2021 il nostro Paese ha più che raddoppiato le vendite di armi all’estero, rispetto all’anno precedente (+102,7%).
L’industria della difesa italiana è un fiore all’occhiello della manifattura tricolore: l’Italia è undicesima al mondo nella produzione di armi.
Stiamo parlando delle “major weapons”, vale a dire quelle pesanti (aerei, navi, sottomarini, carri armati e sistemi missilistici), ma nel settore delle armi “leggere” (pistole, mitragliette, fucili etc) la produzione armiera italiana non è da meno.
L’industria della morte cammina a pieno ritmo a garantisce lauti guadagni.
Ne abbiamo parlato con Daniele Ratti

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org