Settembre 3, 2022
Da Radiocane
290 visualizzazioni

Quando la costruzione di un’opera infrastrutturale richiede un sistematico dispiegamento delle forze poliziesche, quando un cantiere viene allestito come un presidio militare, non significa tanto che la popolazione locale sarebbe contro tale opera, quanto piuttosto il contrario: è quel determinato progetto a essere contro quel luogo e il tessuto sociale che lo abita. Tale è il caso del progetto di costruzione di una stazione della metropolitana nel cuore dello storico quartiere di Exarchia, ad Atene, contro il quale l’attuale governo greco ha avviato da tempo un esplicito progetto di “pulizia sociale”. Un compagno ateniese ci descrive lo scenario e l’atmosfera che dal mese di agosto si vive nella città.

<!–

–>




Fonte: Radiocane.info