Notizie anarchiche da oltre 100 collettivi 🏴 RivoluzionAnarchica.it
  en / fr / es / pt / de / it / ca / el

Le notizie da 151 collettivi anarchici sono automaticamente pubblicati qui
Notizie aggiornate ogni 5 minuti

Source

Finimondo

Figli di Eichmann?

«L’ingenua speranza ottimistica del diciannovesimo secolo, quella secondo cui con la crescita della tecnica cresce automaticamente anche la “chiarezza” dell’uomo, dobbiamo cancellarla definitivamente. Chi oggi si culla ancora in una tale speranza, non solo è un semplice superstizioso, non solo è un semplice relitto dell’altroieri […]…

Silvaticus

Davanti ai rulli compressori della civiltà industriale e del progresso, uno degli ultimi mondi sensibili popolato da immaginari terrificanti e fantasie incantate sta scomparendo sotto i nostri occhi: quello delle foreste. Quelle che erano un feudo dei signori i quali vi allineavano gli impiccati, o un riparo per sottrarsi alle persecuzioni. Quelle…

Tutti coinvolti

Alle prime luci dell’alba, un camion dI 40 tonnellate si mette in marcia sotto una pioggia fine. Non è che uno delle migliaia di veicoli che assicurano il trasporto su strada delle merci, ma la sua missione è assai meno anodina. A fari accesi, il camion avanza nei sobborghi della capitale bavarese, Monaco. Sulla sua scia si staglia la lugubre sagoma…

Colpire dove più nuoce

Le catene da spezzare  Raggiungi le lunghe macabre radici morbose che l'aratro dimentica, Scopri le profondità; lascia che i lunghi viticci pallidi consumino tutto per scoprire il cielo; ora niente va bene A parte gli specchi d'acciaio della scoperta .... E le magnifiche enormi albe del tempo, Dopo che saremo morti. Robinson Jeffers, The broken Balance…

Lampi dalla Russia

Il 2 maggio 2022 nel cuore di Mosca, in Piazza della Rivoluzione vicino al monumento a Karl Marx, uno sconosciuto ha lanciato una molotov contro i veicoli antisommossa dell'OMON (forze speciali del ministero dell'Interno russo) che di solito sono là parcheggiate. Le fiamme sono riuscite a rosicchiarne uno per diversi minuti prima di spegnersi. Lo sconosciuto…

Da un’ottica diversa

«Non saprei come fare senza cellulare, mi sentirei perduta. Tutto il mio mondo è lì dentro». Queste parole, pronunciate alcuni anni fa da una ragazza, sono diventate quelle di intere generazioni, di intere popolazioni. Tutto il proprio mondo in pugno, comodamente immagazzinato dentro un luccicante dispositivo elettronico connesso 24 ore su 24. Tutta…

La Grande Farsa

«Con un mito costruito con parole e diffuso attraverso la stampa e la radio, un pugno di ingegneri di anime ha fatto fare in passato il passo dell'oca alle popolazioni di mezza Europa. Oggi, con un mito costituito soprattutto da immagini e diffuso attraverso la stampa, la radio, la televisione ed internet, battaglioni di ingegneri di anime possono…

Sotto il tacco

«…Maledite i boia, imbecilli: i boia che siete, che sono tutti coloro che acclamano gli assassini, gli inquisitori…» Albert libertad (arriva!…Arriva!…L’Alfonso! 25 Maggio 1905) Sotto il tacco l’italico si sente al sicuro, ha trovato il suo posto, il suo ruolo e poco importa il fastidio iniziale, l’umano è un animale di facile adattabilità…

La guerra comincia qui

Già da settimane aleggiava un'aria viziata dagli annunci e dai segnali di una sua imminente concretizzazione, ed ecco — la guerra è scoppiata. Una nuova guerra, questa volta alle porte dell'Europa. Una narrazione fatta su misura è già nella mente e sulle labbra di molti: è colpa di Putin. Una formula semplice, da cui consegue che: poiché la…

Logiche di guerra

Campismo. Se al tempo della prima macelleria mondiale è divenuta celebre la terribile presa di posizione di Kropotkin in favore della vittoria di una parte degli Stati belligeranti e in nome della stessa speranza di emancipazione, ciò è avvenuto probabilmente perché essa incarnava il fallimento dell'internazionalismo e dell’antimilitarismo, malgrado…

L’olocausto delle coscienze

«Il motivo per cui non risponderanno mai alla domanda: “Com’è possibile che sia accaduto?”, è che è una domanda mal posta. Data l’umanità, la domanda è: “Perché non accade più spesso?”» (Hannah e le sue sorelle, 1986)  Se c’è una città dove l’appena trascorso 27 gennaio era facile capire scopo e significato delle iniziative…

Rinnovamento industriale

In questi giorni qualche timido fiocco sta imbiancando le pianure, le foreste e le colline di Belgrado est. Il termometro stenta a salire sopra lo zero nella capitale serba. In questo secondo fine settimana di gennaio sono previste nuove giornate di azione contro il progetto di apertura della più grande miniera di litio d'Europa (58.000 tonnellate…

Chissà perché

Uffa! Tutti i giorni, 24 ore su 24, chissà perché, da quasi due anni a questa parte non si fa che parlare di virus, vaccini, tamponi, contagi, lockdown, terapie intensive, dpcm, green pass, zone colorate… basta, la testa scoppia, non si può continuare così! Ora ci mancava solo l’assillo dell’obbligo vaccinale, con le sue multe da pagare, i…

Il dado è tratto

Il mondo accelera. Ciò che resiste si fa calpestare dal gran balzo in avanti. Se diventa ogni giorno più evidente che il cambiamento climatico è diventato irreversibile, la pressione nelle caldaie dello scafo infernale di questa civiltà-Titanic aumenta, alimentata dall'illusione che un crescendo tecnico possa ripristinare gli equilibri turbati…

Quando busseranno…

«When they kick at your front door 
How you gonna come? 
 With your hands on your head 
 Or on the trigger of your gun...»   All’inizio di dicembre uno dei tele-virologi più amati dai giornalisti affermava che la libertà di scelta costituisce un problema che chi detiene il potere dovrebbe risolvere. Che chi si ostina a non obbedire volontariamente…

Anche nelle colonie…

Vai a sapere perché, ma un bel mattino di fine autunno arriva una piccola intuizione: e se nelle colonie si prendessero di mira anche i ripetitori? Dopotutto, in questi contesti come altrove, perché mai i ribelli non dovrebbero a loro volta identificare queste strutture di dominio come obiettivi legittimi per le proprie ragioni? Se da tre anni ormai…

La fabbrica dei cittadini

Qualcuno probabilmente se lo ricorderà quel film, The Stepford Wives, uno dei tanti tratti dai romanzi di Ira Levin. Uscì nel 1975 e diventò una sorta di classico, tanto che nel 2004 ne è stato fatto un pessimo remake. Qui in Italia fu intitolato La fabbrica delle mogli e raccontava la storia di una famigliola di medio-alto ceto trasferitasi dalla…

Invito

Da qualche settimana, i trafficanti di carne umana a capo degli Stati europei lanciano l’allarme sullo sfondo di questioni geopolitiche ed energetiche ben più ampie: alle loro porte orientali si accalcano alcune migliaia di viaggiatori indesiderati che tentano di fuggire dalla miseria, dalla guerra, dall’oppressione. Provenienti dall’Iraq, dalla…

Dardi3

Sempre più persone presenti alle proteste, sempre più voci ad unirsi al coro, sempre più gruppi e comitati, sempre più copie di volantini distribuiti, di manifesti attacchinati, sempre più soldi con cui finanziare la lotta... ma a quale fine? La smania della crescita sembra non riguardare solo la ripresa economica, “redentrice” di questo periodo…

Palindromi

Prima sono venuti a denigrare filosofi e ricercatori che criticavano pubblicamente la fondatezza di ragioni e dati dichiarati dal governo per legittimare l'imposizione di divieti e la sospensione di libertà. Ma i comuni mortali non frequentano chiostri speculativi e laboratori scientifici, per cui ben pochi si sono interessati a loro. Poi sono venuti…

Fasci d’erba

Nato sotto il cielo plumbeo di Berlino, era solito trascorrere le vacanze in un paese mediterraneo, assolato, caldo, bagnato dal mare. Coi suoi tratti somatici spiccava in mezzo agli abitanti locali, di cui aveva imparato l'idioma, i quali per lo più lo trattavano con cortesia, talvolta con indifferenza. Non tutti, però. Fra loro c'era anche chi lo…

A tentoni…

Soli nella foresta?  «Isère: Complottista e arrabbiato con lo Stato, incendia alcune antenne-ripetitori» «Drôme: Il piromane di Pierrelatte: anti-5G ma non anti-fibra ottica» «Rhône: Arrestati due monaci per aver dato fuoco ad alcuni ripetitori 5G» «Parigi: Antivax sabota 26 antenne 5G per salvare la Francia dal complotto del Covid19» (alcuni…

Realtà virtuale

Qualcuno si ricorda ancora del fenomeno che in pochi mesi del 2016 ha visto quasi 500 milioni di giocatori in oltre cento paesi scontrarsi improvvisamente con la materialità del mondo, col naso inchiodato sullo schermo di un telefonino, in cerca di piccoli personaggi colorati da catturare? Un gioco che aveva messo perfino in subbuglio il responsabile…

Cercare la polveriera

«Non vi dice l'esperienza vissuta che dove lo schiavo s'adagia e si rassegna al giogo, non hanno più freno la tracotanza e l'avidità del padrone?»  Da quanto tempo sta andando avanti? Ne abbiamo quasi perso memoria, sommersa com'è dalla nausea ed il disgusto. Hanno provocato, indirettamente o direttamente, una pandemia. Ne hanno aggravato la letalità…

Della stupidità

Dietrich BonhoefferSe l’opera teologica del pastore luterano tedesco Dietrich Bonhoeffer (1906-1945) ci lascia del tutto indifferenti, viceversa riteniamo valga la pena ricordare la sua partecipazione alla congiura per assassinare Hitler (nota come il putsch del 20 luglio 1944). Arrestato, processato e condannato a morte, poco prima di venire impiccato…


« Older posts


Freedom equality anarcho-communism
Resistance
Society Hierarchy
Rise-up resist revolt
Kropotkin Mutual Aid
Straight edge anti-fascist
FCK NZS
Obey TV



Iscriviti alla nostra newsletter
Ricevi le notizie più rilevanti nella tua casella di posta una volta alla settimana
Holler Box

Anarchist news | Noticias anarquistas | Actualité anarchiste | Anarchistische Nachrichten | Notícias Anarquistas | Notizie anarchiche | Notícies anarquistes | Αναρχική Ομοσπονδία

Tutti i contenuti provengono da siti web esterni. Le opinioni sono quelle dei contributori e non sono necessariamente approvate da Rivoluzioneanarchica.it o dai suoi partner. [Nota legale]