Aprile 18, 2021
Da Le Maquis
6 visualizzazioni


Edito da Edizioni Antistato, Milano, 1978, 328 p.
Link Download: https://mega.nz/file/zIYS3ZjZ#G7Uaq8Z_rbPtR4f1RwGmxsfv3nY6kZx8n-m0852fzE0

Note dell’Archivio
-Traduzione del libro “The Russian Anarchists”, Princeton University Press, 1967
-Viene riportata la seguente Avvertenza: “Per i nomi russi l’autore ha usato (ed il traduttore ha conservato) la translitterazione adottata dalla Library of Congress, senza segni dol­ci o diacritici, con qualche eccezione per nomi che hanno ormai una diversa translitterazione conven­zionale (es. Trotsky) o per nomi di persone che, da lunghi anni in occidente, hanno loro stessi scel­to una diversa trascrizione in caratteri latini (es. Alexander Schapiro) e per qualche diminutivo (es. Fanya).




Fonte: Lemaquis.noblogs.org