Luglio 21, 2021
Da Le Maquis
64 visualizzazioni


Edito da Becco Giallo, Sommacampagna (Vr), 2011, 176 p.

Genova, 20 luglio 2001. Durante gli scontri al vertice G8 muore un manifestante in Piazza Alimonda. Le prime testimonianze sono confuse: chi parla di un colpo di pistola, chi di un sasso, chi di un lacrimogeno.
Solo in serata, una foto dell’agenzia Reuters elimina ogni dubbio: un ragazzo di spalle (si scoprirà essere il ventitreenne Carlo Giuliani) col passamontagna e un estintore sollevato sopra la testa, e una pistola che spunta da una camionetta dei carabinieri.
A 10 anni di distanza, gli autori ripercorrono quei tragici momenti assieme ai familiari di Carlo (Haidi, Giuliano ed Elena). Non solo la cronaca di un omicidio, né una semplice contro-inchiesta: è anche – e soprattutto – il ricordo di un ragazzo nelle parole di chi lo ha cresciuto, conosciuto e amato.
“Carlo non è un martire, né un eroe, è un ragazzo che ha reagito ad una profonda ingiustizia.” Giuliano Giuliani

Link Download: https://mega.nz/file/yEAUFbIA#SU4119hAfjQSzCt-BwGfhWhhc1ahWY8gmCJtYwKFtw8




Fonte: Lemaquis.noblogs.org