Ottobre 8, 2021
Da Inferno Urbano
65 visualizzazioni


Oggi, 06.10.2021 alle 7 del mattino, i poliziotti con indosso la loro sporca uniforme da sacco della spazzatura, con gli scudi ancora pieni dei colori della resistenza del 17 luglio e armati, hanno fatto irruzione nella nostra struttura politica e spazio di vita, Rigaer94. Ancora una volta, come tutti i giorni, i servi dello Stato eseguono gli ordini che gli vengono dati e obbediscono al capitale.

Lo stato garantisce l’ordine del sistema capitalista, in modo da poter spremere fino all’ultima goccia di profitto dalle persone e dai loro spazi vitali, acquisire potere su ogni vita, distruggere qualsiasi idea politica antagonista alla loro e opprimere qualsiasi individuo che non chini la testa di fronte ai piani di questa società capitalistica, patriarcale e razzista. È chiaro che i poliziotti di Berlino lavorano ancora con la Lafone Investments Ltd., sono i loro mercenari ed eseguono gli ordini del piano messo in atto per sbarazzarsi del Rigaer94 e quindi per forzare il processo di gentrificazione di Nordkiez, Friedrichshain – dopo aver perso il loro ultimo attacco contro di noi nel giugno di quest’anno.

Sono entrati nella nostra struttura politica e nella nostra casa questa mattina, rompendo le finestre laterali del 1° piano, distruggendo ancora una volta le nostre porte e persino rimuovendo l’intera parete di uno degli appartamenti, con la porta barricata, della casa anteriore al 4° piano. Avevano con sé i loro inutili documenti del tribunale con i mandati per identificare tutti coloro che si trovano nella casa al momento dell’irruzione. Hanno anche fatto dei disegni della planimetria per controllare le modifiche di costruzione. Il mandato si basa sull’ASOG. Questa legge rende facile per i poliziotti fare irruzione e reprimere strutture politiche e individui quando e come vogliono. Ufficialmente lo scopo dell’irruzione è stato quello di preparare i processi di sfratto di tutti gli appartamenti della casa. Tuttavia, non c’è dubbio che questa irruzione è stata usata per indebolire le nostre strutture e il movimento che lotta contro lo stato e il capitale, il capitalismo e la gentrificazione, una settimana prima dello sfratto di Köpi Wagenplatz (15 ottobre). E’ una tattica comune, attaccare e isolare strutture e individui solidali con i progetti minacciati, poco prima di un attacco annunciato e pianificato. Come è successo anche con lo sgombero dei nostri vicini L34 l’anno scorso, quando la nostra struttura subì un’irruzione e un assedio durato alcuni giorni nel luglio 2020, pochi mesi prima del Tag-X.

Non ci sentiamo né scoraggiati né demotivati, ne smetteremo mai di sostenerci a vicenda, combatteremo: prima, durante e dopo qualsiasi Tag-X e anche senza una data annunciata di un attacco proveniente dallo Stato o dal capitale. Noi sosteniamo le nostre decisioni politiche, sociali ed emotive per difendere i nostri territori e le nostre idee e per essere solidali tra di noi attraverso l’auto-organizzazione e le procedure orizzontali dall’interno delle nostre strutture, nei nostri quartieri e nelle strade.

Ieri tutti i lavoratori della Gorillaz, che erano in sciopero, sono stati licenziati e oggi sono in piazza. Noi sosteniamo i lavoratori che lottano contro il capitalismo e il potere. C’è un Tag-X quando le nostre strutture e le nostre idee vengono attaccate, per noi non importa se è un raid a Rigaer94 o se è la lotta dei lavoratori che sono stati licenziati ieri dalla Gorillaz. Uniti lottiamo contro il capitalismo e il potere. Scendiamo in piazza oggi 06.10., alle ore 13:00 a partire da Schönhauser Allee 180.

Questa è una chiamata a ravvivare la tradizione di avere incontri liberi e aperti sugli attacchi alle nostre strutture, quindi vi invitiamo a venire oggi a NewYorck, Bethanien alle 18.00.

Inoltre apriremo le porte di Ka(d)terschmiede per mangiare questa sera dalle 20.00 per riunirci ed aggiornarci.

Continuiamo a lottare come previsto, ogni giorno, e soprattutto nei prossimi giorni per la lotta intorno a Köpiplatz e tutti i progetti e le idee minacciate.

Demo United in Anger – 09.10, 18:00 a partire da Dorfplatz davanti a Liebig34, che è stato sfrattato un anno fa, per finire davanti a Köpi-Wagenplatz.

Sostieni la chiamata all’azione decentralizzata da Köpiplatz e la demo Tag-X di Interkiezionale il 15.10, 20:00 partendo da Zickenplatz, Kreuzberg.

Uniti lottiamo – restiamo ingovernabili!

Con la rabbia, Rigaer94

Fonte: actforfree.noblogs.org

Traduzione in italiano a cura di: infernourbano




Fonte: Infernourbano.noblogs.org