Giugno 18, 2021
Da Infoaut
70 visualizzazioni


Nuovo intervento di polizia contro la storica occupazione berlinese di Rigaer94, dove ieri 16 giugno 2021, all’istituzione di una “zona rossa” intorno all’edificio gli occupanti e solidali avevano risposto con le barricate.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

Il tutto per impedire “l’ispezione antincendio” disposta dal Senato di Berlino, chiaro preludio ad uno sgombero paventato da mesi per questo spazio liberato nel quartiere berlinese di Friedrichshain.

Gli scontro di ieri hanno portato a decine di arresti, mentre la polizia lamenta 60 feriti, tra i quali 3 poliziotti ricoverati in “condizioni gravi”.

Gli occupanti e i solidali non demordono e  si sono dati appuntamento anche oggi, 17 giugno 2021, e resistono sia all’interno dello spazio che all’esterno. Per stasera prevista una manifestazione di protesta lanciata con lo slogan “non scherzate col fuoco!”.

Dalla resistenza fuori da Rigaer94 la corrispondenza di una compagna berlinese. Ascolta o scarica

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti

  • ||||

    Da oltre un mese l’Accademia di Belle Arti di Napoli era occupata da studenti e studentesse che rivendicava l’utilizzo di aule studio e

  • ||||

    Il movimento antagonista berlinese stra esprimendo, nonostante le difficoltà materiali dovute alla pandemia da nuovo coronavirus, una vitalità e  capacità di mobilitazione che

  • ||||

    Un tunnel scavato sotto il suolo di Londra e un accampamento sulle cime degli alberi sono il campo d’azione degli attivisti contro il

  • ||||

    È in corso da questa mattina, martedì 19 gennaio, all’alba, a Torino, lo sgombero della Serrande Occupate, una palazzina di cinque piani in corso

  • ||||

    Questa mattina all’alba un ingente contigente di forze dell’ordine ha proceduto con lo sgombero del Nuovo Cinema Palazzo, luogo di aggregazione, cultura e




Fonte: Infoaut.org