Gennaio 11, 2023
Da Radio Onda D'Urto
288 visualizzazioni
BRASILE: RESTA TESA LA SITUAZIONE. ATTENTATI BOLSONARISTI ALLE INFRASTRUTTURE ENERGETICHE

Mentre nella capitale brasiliana Brasilia si cerca di tornare alla normalità dopo il tentativo di golpe avvenuto domenica, negli ultimi due giorni le azioni fasciste di sabotaggio compiute da sostenitori dell’ex presidente Bolsonaro si sono concentrate contro le infrastrutture energetiche. Almeno tre gli attacchi. Il più grave a Furnas, dove si trova la centrale idroelettrica di Itaipu, la più grande dell’America latina. Il traliccio è stato abbattuto con l’utilizzo di un trattore. Secondo l’Agenzia nazionale dell’Energia Elettrica (Aneel) i sabotaggi sono stati registrati anche nei pressi di almeno altre due centrali elettriche nello stato settentrionale di Rondonia. La situazione rimane quindi molto tesa.

Il punto con Giuseppe Cocco, docente universitario all’Università Federale di Rio de Janeiro  Ascolta o scarica

 




Fonte: Radiondadurto.org