Dicembre 22, 2022
Da Radio Onda D'Urto
142 visualizzazioni
BRESCIA: ANCHE L’AGENZIA DEL TPL CERTIFICA L’ANNO NERO DEL TRASPORTO PUBBLICO TRA CORSE DEI BUS SALTATE E PESSIME CONDIZIONI DI LAVORO PER GLI AUTISTI

Disastrosa la situazione del TPL a Brescia. Dopo le proteste di utenti e lavoratori, ieri punto della situazione all’Agenzia provinciale del TPL. “Non si può addossare agli autisti la responsabilità di quanto sta accadendo in questi mesi” ha detto il presidente dell’Agenzia del Tpl, Giancarlo Gentilini.  “Il problema – ha aggiunto – non possono essere malattie o assenze. C’è una carenza di organico nelle aziende di trasporto per varie ragioni, che è strutturale e va risolta”.

Ad ottobre le corse giornaliere saltate erano lo 0,4%, che sono diventate il doppio a novembre e  sette volte tante a dicembre, con un aumento complessivo del 700%, soprattutto nelle aree della Bassa e dell’Ovest Bresciano. Abbiamo fatto commentare a Maurizio Murari, autista a Brescia Trasporti e Nicola Caletti, autista del gruppo Arriva, le dichiarazioni dei dirigenti dell’agenzia Tpl. Entrambi sono anche sindacalisti Cobas Trasporti. Ascolta o scarica




Fonte: Radiondadurto.org