Agosto 2, 2022
Da Unione Sindacale Italiana
212 visualizzazioni

Attenzione: apre in una nuova finestra.
PDFStampaE-mail

RINNOVO CONTRATTO PUBBLICO IMPIEGO.

MENO DEL BONUS RENZI!

Rendiamo pubblica la tabella economica del rinnovo contrattuale, in fase di sottoscrizione All’ARAN.

Le parti si incontreranno il 3 agosto, e auspicano di concludere il 5 con la firma definitiva.

I sottoscrittori dell’accordo del nostro CCNL fingono di ignorare che oggi l’inflazione è all’8.9% e le cifre proposte sono una perdita secca del potere di acquisto.

Risorse economiche investire in armi e guerre.
Vediamo nel dettaglio i punti più importanti:

MODIFICA QUALIFICHE:
Chi è inquadrato nella categoria “A” confluisce nell’area degli OPERATORI; le categorie B1 e B3 confluiscono in quella degli OPERATORI ESPERTI; la Categoria “C” confluisce nell’area degli ISTRUTTORI; infine, la Categoria “D” confluisce nell’Area dei FUNZIONARI E DELL’ELEVATA QUALIFICAZIONE.

AUMENTI STIPENDIALI:
Vediamo nel concreto cosa ci guadagniamo in busta in paga rispetto al triennio appena passato.
La vecchia categoria A, quella degli operatori, l’aumento va da 56,10 a 61,40 euro; mentre per gli operatori esperti da 59,30 a 69,90 euro (circa 40 euro netti); per gli istruttori da 66,90 a 77,50 euro (circa 55 euro netti); per gli ex D, i funzionari ad elevate qualificazioni, l’aumento va da 72,80 a 102,50 euro (in media circa 100 euro netti). Sono poi previsti degli scatti stipendiali permanenti.

RIEPILOGANDO BREVEMENTE:
ü Cat. A confluisce nell’area degli OPERATORI;
ü Cat, B1 e B3 confluisce nell’area degli OPERATORI ESPERTI;
ü Cat. C in confluisce in area degli ISTRUTTORI;
ü Cat.D confluisce nell’area dei FUNZIONARI E DELL’ELEVATA QUALIFICAZIONE
AUMENTI TABELLE STIPENDIALI
· area degli operatori (ex A): da 56,10 a 61,40 euro;
· area degli operatori esperti (ex B): da 59,30 a 69,90 euro;
· area degli istruttori (ex C): 66,90 a 77,50 euro;
· area dei funzionari ed elevate qualificazioni (ex D): da 72,80 a 102,50 euro

SCATTI STIPENDIALI:
Anche per i dipendenti della PA Enti Locali arrivano gli scatti stipendiali. Essi dipenderanno dalla valutazione e dall’anzianità.
Per la vecchia categoria A, sono previsti 560 euro lordi annui; gli ex B potranno ricevere 650 euro all’anno; gli ex C 850 euro lordi; gli ex D 1600 euro. Le progressioni possono essere al massimo quattro in carriera, eccezion fatta per i Funzionari, che avranno la possibilità di sei scatti.
POLIZIA LOCALE: Piccola novità anche per la Polizia Locale. E’ previsto un incremento delle indennità di servizio esterno, una indennità giornaliera il cui importo è determinato entro un valore minimo di un euro e massimo di 15 euro giornalieri (come già previsto dall’art. 56-quinques del CCNL del 21 maggio 2018).

Chiediamo che i nostri aumenti siano riparametrati all’inflazione reale e non a quella programmata.

UNIONE SINDACALE ITALIANA

 

U.S.I.  –  C.T. & S.

Segreteria Commercio Turismo & Servizi




Fonte: Usiait.it