Novembre 7, 2021
Da Edera Squat
151 visualizzazioni
Il 15 novembre all’Edera squat, in via Pianezza,115, ci sarà una gustosa cena benefit dai sapori africani per sostenere i riders di Uber eats.
Questi lavoratori venivano assunti da un intermediario, FRC, ma di fatto erano alle dipendenze di Uber eats. Le condizioni di lavoro alle quali erano sottoposti: pagati 3 euro a consegna, multati senza giustificazioni, licenziati con un click, costretti a ritmi di lavoro massacranti, senza nessuna misura di sicurezza, reclutati per lo più nei centri di accoglienza, tutti stranieri in fuga da territori ostili, facilmente ricattabili.
I lavoratori di Milano e di Torino si sono uniti e organizzati in maniera autonoma animando sciopero e presidi e dando vita a diverse cause, penali e civili, contro Uber e FRC.
Questo benefit ha l’obiettivo di raccogliere fondi affinché i rider possano spostarsi tra Milano e Torino per poter partecipare ai processi che li riguardano e avere l’opportunità di rivendicare ancora una volta uniti i propri diritti.
Il 18 novembre verrà emessa la sentenza di primo grado, la prima in Italia, che deciderà del caso dei rider di Uber e noi saremo presenti per portare solidarietà ai nostri colleghi.
https://www.facebook.com/1251882561499034/posts/4737705979583324/
Il 17 dicembre, invece, a Milano si terrà la sentenza del processo penale per caporalato contro la manager di Uber.
Per sostenere anche tu i riders di Uber vieni alla cena benefit di lunedì 15 novembre!
MENÙ
– JOLLOF RICE
– SEMO WITH EGUSI SOUP
– SEMO WITH OGBONO SOUP
– DOLCI DELLA CASA
Prenota via whatsapp al numero +39 388 838 0770 indicando menù vegetariano o carnivoro!
Durante la serata verranno proiettati video con interviste fatte ai rider di Milano e non mancheranno musica e sweg!



on Twitter


on Facebook


on Google+




Fonte: Ederasquat.noblogs.org