Luglio 20, 2021
Da Hurriya
32 visualizzazioni


Fonte: Passamontagna

Alla frontiera delle Alpi occidentali il confine fra chi gode di diritti e privilegi sistemici e chi ne è esclusə non è solo geografico: è l’espressione della logica del profitto concretizzata in pratiche securitarie, respingimenti, violenze di genere, abusi, detenzioni arbitrarie, deportazioni e repressione. Per questo chiamiamo tuttə a partecipare e costruire attivamente qualche giornata di resistenza, scambio e condivisione di pratiche e lotte su questo pezzo di frontiera.
Attenzione: il campeggio non è autorizzato. Partecipare significa assumersi responsabilità personali e collettive.
Al momento, nonostante stiamo aspettando la conferma dell’arrivo della delegazione zapatista continuiamo a fare tutto il possibile per dare loro l’opportunità di unirsi a noi e di essere accoltə in questo territorio.

Il campeggio è auto-organizzato. Questo significa che ogni contributo è benvenuto e anche un certo livello di auto-organizzazione apprezzato. Cerchiamo di essere il più possibile creativə e propositivə per la buona riuscita del campeggio. Questo è quello che puoi fare:

Vieni equipaggiatə [Porta la tua: tenda, torcia, scarpe per camminare, strumenti vari]

Fare proposte [Laboratori, momenti di condivisione, performance artistiche, pasti comuni…]

Fai girare la voce [Nota bene: vogliamo che il campeggio sia il più possibile uno spazio sicuro per ogni soggettività. Si prega di evitare di far circolare l’invito alle persone sbagliate. No sessismo, razzismo, autoritarismo, no polizia]

Delle cucine solidali a prezzo libero forniranno i pasti.

I workshop sono stati pensati come laboratori “pratici” per condividere saperi e buone pratiche.

Le discussioni invece si vorrebbero come momento di confronto tra vari gruppi/collettivi/singoli su pratiche di lotta e riflessioni/idee più che un racconto di come funziona nel proprio territorio. Invitiamo tuttə a ragionarci prima delle chiacchiere!

Freedom, Hurriya, Libertà!

PROGRAMMA

CAROVANA RESISTENTE TRA LE ALPI

GIOVEDÌ 22

H11 Ritrovo a Claviere e allestimento del campeggio

H13 Pranzo condiviso

H16 Assemblea di apertura e presentazione campeggio

H18 Discussione sulle autonomie zapatista con il Nodo Solidale

H20 Cena e Proiezione

VENERDÌ 23

H8 colazione

H10:30 Tavolo di lavoro- sicurezza informatica a cura di Hacklab di Torino e Criptoparty Geneve

H10:30 Discussione: Lottare contro i sistemi di detenzione amministrativa in Francia, Italia e Svizzera

H13 Pranzo

H15 Tavolo di lavoro – Cura e benessere negli ambienti militanti

H15 Discussione: Scambio di riflessioni e pratiche sulla lotta alle frontiere

H20 Cena

A seguire concerto della BANDA PERIFERICA TERRANEO

SABATO 24

H8 Colazione e smontaggio del campeggio

H12 Pranzo e passeggiata verso la Val Clarée

H18 Ri-montaggio del campeggio

25-26 LUGLIO:

Partenza da Briançon e accoglienza a Gap

Discussioni e tavole rotonde > Estrattivismo e internazionali/ Auto-organizzazione dei-delle “migranti”/Donne & frontière

Spettacoli, circo e concerti

27 LUGLIO:

Manifestazione a Gap

Porta materiale adatto a campeggiare in montagna, piatti bicchiere e posate, scarponcini e borraccia!

Per maggiori informazioni passamontagna.info, radio Blackout e radio NoTav




Fonte: Hurriya.noblogs.org