Dicembre 17, 2021
Da Il Manifesto
28 visualizzazioni


Con il 62,1% dei voti della base della Cdu, Friedrich Merz, 66 anni, avvocato finanziario, si avvia a diventare il nuovo segretario dei cristiano-democratici al posto di Armin Laschet dopo avere battuto i due sfidanti: il parlamentare Norbert Röttgen, già vicepresidente del partito ed ex ministro dell’Ambiente nel secondo governo Merkel, ed Helge Braun fino allo scorso novembre ministro per gli Affari speciali.

La nomina di Merz dovrà essere ratificata nel corso del congresso straordinario della Cdu fissato per il mese prossimo ma la sua elezione rappresenta comunque una svolta a destra. Ex membro del consiglio di sorveglianza del fondo “Blackrock”, Merz è considerato un integralista neoliberale agli antipodi rispetto alla linea dettata per 16 anni da Angela Merkel.




Fonte: Ilmanifesto.it