Maggio 26, 2022
Da Radio Blackout
170 visualizzazioni

A più di un anno dallo sgombero del presidio No Tav di San Didero, i lavori per l’autoporto sono fermi. O meglio, non sono mai partiti, ad esclusione dalla costruzione di un vero e proprio fortino militare, tanto che anche i vari media mettono in dubbio il fatto che a San Didero verrà mai realizzato un autoporto. Abbiamo commentato con Luca Giunti, uno dei tecnici No Tav, lo stato dei lavori ma soprattutto come i ritardi siano in realtà un elemento strutturale e integrante delle grandi opere.

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org