Maggio 11, 2022
Da Radio Blackout
101 visualizzazioni

Violenze, prevaricazione, assenza di assistenza medica, uso spropositato di calmanti, condizioni igieniche precarie e cibo avariato. Questo, e molto altro, è la quotidianità all’interno del CPR di Torino. Lo ha ribadito, dopo i tanti racconti emersi negli anni, un ex detenuto del Centro di Permanenza per il Rimpatrio del capoluogo piemontese. Di seguito, il suo racconto ai microfoni di Radio Blackout.

Ascolta la diretta





Fonte: Radioblackout.org