Novembre 21, 2020
Da Officina Popolare Jolly Roger
58 visualizzazioni


🔜 IL VENICE CLIMATE CAMP TORNA DALL’8 AL 12 SETTEMBRE!
(eng below)
😷 Siamo tutti e tutte reduci da una pandemia che ha causato moltissime vittime e che sta provocando la peggior crisi economico-finanziaria della storia. Si tratta anche della prima crisi economica direttamente causata da un fattore ambientale ed è a partire da questa riflessione che lanciamo la seconda edizione del Venice Climate Camp.
👥 L’anno scorso ci siamo conosciuti, ci siamo confrontati e abbiamo costruito insieme un meraviglioso spazio di azione con l’occupazione del red carpet. Riprendiamo da dove ci siamo salutati: lo scenario che ci si presenta è drammatico, abbiamo bisogno di tutte le nostre forze unite per trovare una risposta ed elaborare soluzioni alternative.
❌ Non abbiamo più tempo per le mediazioni, per le riforme graduali: serve una vera e propria rivoluzione per rendere questo pianeta una casa (nuovamente) abitabile, in cui tutti e tutte possano vivere in un sistema giusto ed equo.
🆘 Purtroppo, sappiamo già in che direzione si sta muovendo la governance: green capitalism, ripartenze al gusto di grandi opere, promesse disattese. Se vogliamo combattere la crisi economica che incombe e cogliere l’occasione per disegnare una società diversa abbiamo bisogno di forme di welfare dal basso, di reddito garantito, di transazione ecologica, di diritto alla salute.
🆕 Quest’anno ci ritroviamo a Venezia, città simbolo dei cambiamenti climatici, e lo facciamo con un obiettivo preciso: il 12 settembre abbiamo organizzato il Venice Climate Meeting, il primo appuntamento verso un’intensa stagione di lotte, di battaglie condivise.
Vi invitiamo quindi a un grande campeggio, nazionale ed europeo, un’occasione per stare assieme, per approfondire molte tematiche legate alla crisi ecologica, per organizzarsi e mobilitarsi in nome della giustizia climatica.
______________________
PROGRAMMA
(in via di definizione)
08/09/2020
h. 10:00 – Welcome!
19:00 – Talk: Black Lives Matter: comunità resistenti e organizzate
09/09/2020
h. 10:00 – La scuola nella crisi climatica. Assemblea nazionale studentesca
h. 14.30 – Approfondimento: Crisi climatica, economie, cura
con:
Emanuele Leonardi (POE, Università di Parma)
Alice Dal Gobbo (POE, Università di Trento)
Stefania Barca (POE, Università di Coimbra)
Alessandro Runci (Re:Common)
h. 18:30 – Manifestazione per il mondo delo spettacolo
10/09/2020
h 11:30 – Assemblea nazionale professionist* dello spettacolo e della cultura – EC
h. 16:30 – Approfondimento: Decolonizzare la crisi ecologica
con:
Salvo Torre (POE, Università di Catania)
Maura Benegiamo (POE, College d’études mondiales – Parigi)
Miriam Tola (Università di Losanna)
Malcolm Ferdinand (Università di Parigi – Diderot)
Felipe Milanez (Università di Coimbra)
11/09/2020
h. 10:00 – Approfondimento: Crisi climatica, resistenze ambientali e transizione ecologica. L’esperienza delle comunità energetiche in Italia e in Europa
con:
Sara Capuzzo (presidente della cooperativa Ènostra)
Renato De Nicola (campagna Per il clima, fuori dal fossile)
Mattia Donadel (comitato Opzione Zero)
h. 14:30 – Assemblea sul reddito di Adl Cobas
12/09/2020
h. 10:00 – Venice Climate Meeting
Il Venice Climate Meeting ha l’obiettivo di dare vita ad uno spazio politico aperto i cui lineamenti, non definiti a priori, maturino nel corso di una campagna sulla giustizia climatica in chiave anticapitalista. L’invito a trovarsi a Venezia è dunque aperto a chi senta la necessità di questo spazio e voglia confrontarsi su come esso debba funzionare e su che primi passi debba intraprendere.
**************
English version
We all have just been through a pandemic that caused hundreds of thousands of victims and that is provoking the worst economic crisis of all times. It is the first economic crisis directly induced by an environmental factor. This is the frame within which we decided to launch the second edition of the Venice Climate Camp.
A year ago we met, we knew each other, we built together an incredible action and we occupied the red carpet of the Venice Film Festival. We want to restart from there, from where we said goodbye: the scenario we are facing is dramatic, we need all our efforts to come together, to convey in order to elaborate an adequate reply and to imagine alternative solutions.
We are running out of time for mediations, for step-by-step reforms: we need a revolution to turn this world into a livable place, wherein everybody can be safe and be part of a just world.
Unfortunately, we already know in which direction the governance is heading green capitalism, mega projects, broken promises. If we want to fight against the imminent economic crisis and seize the chance to reshape a different society we need a form of welfare “from below”, we need a universal basic income, a just ecological transition, we need to reaffirm our right to health.
In September we are going to meet once again in Venice, a city that has become a symbol of climate breakdown, and we are doing it with a very specific goal: on the 12th of September we have organized the Venice Climate Meeting, the first step towards an intense season of struggle. You cannot miss it!
__________________
Program
(in progress)
08/09/2020
h. 10:00 – Welcome!
19:00 – Talk: Black Lives Matter – organized and resisting communities
09/09/2020
h. 10:00 – School within the climate crisis. Student national meeting
h. 14.30 – Plenary: Climate crisis, economies, care
with:
Emanuele Leonardi (POE, University of Parma)
Alice Dal Gobbo (POE, University of Trento)
Stefania Barca (POE, University of Coimbra)
Alessandro Runci (Re:Common)
h. 18:30 – Demonstration of entertainment workers at Venice Film Festival
10/09/2020
h. 11:30 – National meeting of entertainment and cultural workers
h. 16:30 – Plenary: Decolonizing the ecological crisis
with:
Salvo Torre (POE, University of Catania)
Maura Benegiamo (POE, College d’études mondiales – Parigi)
Malcolm Ferdinand (University of Paris – Diderot)
Miriam Tola (University of Lausanne)
Felipe Milanez (University of Coimbra)
11/09/2020
h. 10:00 – Plenary: Climate crisis, environmental resistances and ecological transition: the case of energetic communities in Italy and Europe
with:
Sara Capuzzo (director of Ènostra)
Renato De Nicola (“Per il clima, fuori dal fossile” campaign)
Mattia Donadel (“Opzione zero” committee)
h. 14:30 – Meeting on income
12/09/2020
h. 10:00 – Venice Climate Meeting
The Venice Climate Meeting has the goal to give birth to an open political space whose features, not a priori determined, may grow and define within an anticapitalist campaign for climate justice. Anybody who feels the need of such a space and wills to confront on how should and on what it should work is thus invited to take part to the Venice Climate Meeting!



Fonte: Jollyroger.noblogs.org