Ottobre 9, 2021
Da Notav
74 visualizzazioni


Domenica 10 ottobre, insieme al consigliere regionale Gabriel Amard, ci recheremo nei luoghi simbolo della lotta contro quest’opera inutile e dannosa.

Saranno momenti importanti per confrontarci insieme sul futuro di questa battaglia che unisce territori distanti sotto un’unica bandiera, quella No Tav.

Alle ore 10,00 l’appuntamento sarà in piazza a Giaglione per recarci verso il Presidio Permanente dei Mulini e il cantiere Tav di Chiomonte.

Proseguiremo con un saluto ad Emilio, agli arresti domiciliari in attesa della risposta al ricorso fatto alla Corte di Cassazione rispetto alla richiesta di estradizione in Francia.

A seguire un ottimo pranzo alla Credenza (per il quale è gradita la prenotazione), per poi concludere alle ore 15,00 con una visita al Presidio No Tav di San Didero.

Una giornata, dunque, ricca di appuntamenti e che segna il forte legame tra paesi lontani uniti, però, nello stesso obiettivo: un domani libero dalla devastazione e dallo sfruttamento dei territori per un futuro dignitoso per tutti e tutte.




Fonte: Notav.info