98 visualizzazioni


Condividiamo il comunicato diffuso in Italia dal movimento per il Boicottaggio, Disinvestimento, Sanzioni (BDS) in occasione del secondo anniversario della campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana (SPLAI) a cui Vag61 aderisce dal 2019:

Rifiutiamo l’apartheid israeliana
Orgogliosi di essere #SPLAI!

Il 5 giugno festeggiamo il secondo anniversario della campagna Spazi Liberi dall’Apartheid Israeliana. Siete ormai quasi 300 SPLAI in tutta Italia e le adesioni crescono nonostante le difficoltà create dalla pandemia.

Ringraziamo tutti gli spazi che hanno aderito alla campagna e esprimiamo vicinanza e solidarietĂ  a quant* hanno subito la perdita dei propri cari, conseguenze economiche e nelle relazioni sociali a causa del COVID-19.

Migliaia di persone in tutta Italia sono scese in piazza nelle ultime settimane per protestare contro la sanguinosa repressione delle proteste popolari palestinesi a Sheikh Jarrah, i pogrom contro le comunità palestinesi in Israele e l’uso sproporzionato della forza, con gli spietati bombardamenti israeliani nella Striscia di Gaza e per dimostrare la propria solidarietà con i palestinesi. Il precario cessate il fuoco raggiunto non pone certo fine alla repressione dell’apartheid e alla brutalità del colonialismo in tutta la Palestina Storica, che infatti continua con arresti di massa dei palestinesi che hanno partecipato alle proteste, con l’assedio della Striscia di Gaza, con la prosecuzione della pulizia etnica.

Non fermiamo le iniziative di solidarietà concreta con la lotta dei palestinesi per la libertà, la giustizia e l’uguaglianza!

La comunità internazionale continua a ignorare quella che ù ormai una realtà lampante: Israele sta commettendo crimini contro l’umanità di apartheid e persecuzione nei confronti di tutti i palestinesi (nei territori occupati, in Israele e nella diaspora), come ha confermato il recente rapporto di Human Rights Watch.

Israele deve rispondere dei suoi crimini contro i palestinesi. Di fronte alle complicità di governi, istituzioni e imprese con le politiche di Israele, la solidarietà concreta della società civile internazionale con il popolo palestinese ù l’unica risposta.

La fine dell’apartheid ù nelle nostre mani! #InOurHands

Ora piĂč che mai Ăš il momento di rafforzare ed estendere le campagne BDS, inclusa la campagna SPLAI.

Invitiamo tutti gli SPLAI a celebrare il secondo anniversario della campagna dimostrando la propria solidarietà con la lotta dei palestinesi per la liberà, la giustizia e l’uguaglianza.

(
)




Fonte: Vag61.noblogs.org