186 visualizzazioni

L’umanità contro il vaiolo. Riflessioni storiche al di là del trionfo della Tecnica, ACRATI, 2021.

«L’eradicazione del vaiolo viene ufficializzata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1980 a seguito di una campagna vaccinale senza precedenti. In campo medico questo evento è forse uno dei contributi maggiori all’immaginario di una Tecnica in grado di risolvere tutti i problemi dell’umanità e di una Storia divisa fra un’umanità pre-scientifica passiva di fronte alla natura e un’umanità che nella scienza moderna trova riscatto e salvezza. Che si tratti di un mito pare evidente, ma ogni mito parte da un barlume di verità e che le vaccinazioni abbiano permesso alla biomedicina di stravolgere radicalmente l’equilibrio fra umanità e patogeni, producendo strumenti capaci di ridurre di molto la mortalità, soprattutto infantile, è un dato oggettivo. Ma oltre a ciò potremmo chiederci: quest’innovazione come si è affermata e cosa ha significato in termini sociali per le popolazioni che ne hanno incrociato la strada?».

Per scaricare e leggere l’opuscolo: [PDF] L’umanità contro il vaiolo. Riflessioni storiche al di là del trionfo della Tecnica.

L’umanità contro il vaiolo. Riflessioni storiche al di là del trionfo della Tecnica
ACRATI, Bologna, 2021.
E-mail: acrati[at]autistici.org

Cliccare sulla copertina per aprire il file scaricabile dell’opuscolo.



Fonte: Malacoda.noblogs.org