Dicembre 2, 2021
Da Inferno Urbano
28 visualizzazioni


I disordini di Rotterdam (e i poliziotti che sparano sulle persone) sono avvenuti un paio di settimane fa, quando questo numero era già in fase di stampa, quindi non ci ù stato possibile analizzarli, celebrarli o
 Ma, per fortuna, cose abbastanza gustose sono finite sul giornale. Buoni consigli per distruggere il tuo cellulare, un appello a rifiutare il Green Pass, e anche una conversazione sui blocchi anarchici presenti alle manifestazioni, idee sulla lotta per la casa e naturalmente un sacco di notizie da lontano e da molto vicino. Il mondo delle pandemie, dei disastri, del controllo e dello sfruttamento non ù rimasto in silenzio, quindi non dobbiamo stare zitti neanche noi.

Eccolo qui: RUMOER #5

Se vi iscrivete alla nostra mailing list, vi faremo felici con una mail ogni volta che c’ù un nuovo RUMOER (non preoccupatevi, mai piĂč di 3 volte all’anno). E se ci mandate dei soldi possiamo iniziare subito a preparare il prossimo numero di questa rivista. RUMOER sarĂ  ancora una volta diffuso per strada, in punti di raccolta non a prova di coronavirus, e anche nelle migliori librerie o centri (a)sociali. E se non lo trovate lĂŹ, potete stamparlo o mandarci una mail con il vostro ordine (la quantitĂ  che volete e in quale lingua). Ordinane qualcuno in piĂč da condividere con le persone intorno a te, cosĂŹ avrai qualcosa di cui parlare. Invia la tua richiesta a: RUMOER at RISEUP dot NET.

A presto,
Per un inverno caldo, un grande bacio
RUMOER

Fonte: actforfree.noblogs.org

Traduzione: infernourbano




Fonte: Infernourbano.noblogs.org