Febbraio 8, 2022
Da Il Manifesto
242 visualizzazioni

Earthling, il nuovo disco solista di Eddie Vedder, uscirà il prossimo 11 febbraio. Un album, di fatto inatteso, il cui suono è molto più simile a quello di una rock band rispetto ai precedenti lavori fatti in proprio ovvero Into The Wild (2007), Ukele Song (2011) e i brani realizzati per la colonna sonora di Flag Day (2021). È un lavoro dove si ritrovano gli echi delle tante sperimentazioni fatte da Vedder in carriera, ma allo stesso tempo è un disco fresco e complesso dove l’artista di San Diego non cerca di strizzare l’occhio al botteghino ma fa un viaggio nel rock con contaminazioni che vanno dal punk al pop. Un album, come ha fatto sapere lo stesso Vedder, che vede l’ordine delle canzoni pensate con la stessa logica con cui realizza la scaletta di un concerto, e come in ogni grande show sono ci sono anche ospiti: Elton John, Ringo Starr, Stevie Wonder, e Edward Severson Jr, il padre biologico, in On My Way. Vedder non ha mai conosciuto il genitore e in questo pezzo, che chiude il disco, duetta con la voce registrata di Severson Jr. Una canzone intensa che sembra raccontare di un Vedder pacificato con la sua infanzia anche se ancora sensibile al sogno e alle lotte sociali.




Fonte: Ilmanifesto.it