Dicembre 21, 2022
Da Radio Onda D'Urto
57 visualizzazioni
EX ILVA: NUOVO UN RINVIO PER DECIDERE IL FUTURO DI ACCIAIERIE D’ITALIA

Rinviata nuovamente, al 23 dicembre, l’assemblea dei soci di Acciaierie d’Italia, ex-Ilva, convocata inizialmente per ieri. Il sindacato di base Usb denuncia: “all’ex Ilva premi sostanziosi per alcuni dirigenti, mentre centinaia di lavoratori sono in cassa integrazione, l’appalto è in sofferenza, i lavoratori indiretti non sanno neanche se prenderanno la tredicesima mentre quelli diretti per buona parte non la prenderanno perché non hanno maturato nulla”. Secondo alcune indiscrezioni, il governo potrebbe intervenire con un prestito ponte. Una condizione che, però, mal si concilia con le indicazioni di Bruxelles sugli aiuti di stato, e non trova il favore dei sindacati.
Ai nostri microfoni Francesco Rizzo, operaio Ilva, del coordiinamento Usb. Ascolta o scarica
Gianni Venturi, responsabile nazionale siderurgia per la Fiom Cgil. Ascolta o scarica




Fonte: Radiondadurto.org