192 visualizzazioni

La lapide nella via a lei intitolata, in zona Andrea Costa. Nome di battaglia “Mimma”, comunista, faceva parte del Movimento di Liberazione partigiano della bassa bolognese. Il 7 agosto 1944 fu arrestata dai fascisti. Torturata, resistette senza mai parlare. Il 14 agosto il suo corpo senza vita fu esposto per strada per un’intera giornata

14 Agosto 2022 – 17:30




Fonte: Zic.it