Luglio 2, 2022
Da Infoaut
13 visualizzazioni

Martedi 5 luglio Firenze scende in piazza a fianco del popolo curdo. Lo hanno annunciato oggi, venerdì, in conferenza stampa l’Associazione Culturale Kurdistan, il Coordinamento Toscana per il Kurdistan, Sinistra Progetto Comune e Firenze Città Apertala che vogliono denunciare come “il progetto di adesione di Svezia e Finlandia alla Nato rappresenta un ulteriore passo verso una guerra permanente ed una escalation militare imprevedibile. È una scelta sbagliata che allontana la possibilità di un cessate il fuoco. Tutto questo viene fatto sulla pelle del movimento curdo che in Svezia e Finlandia aveva trovato fino ad ora ospitalità”. Martedì 5 luglio appuntamento alle 18 a Firenze: si terrà un presidio al consolato della Svezia a Firenze e poi un corteo fino alla prefettura.

||||



.itemImageBlock { display: none; }

Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo Orso Tekoser, caduto in battaglia a fianco delle truppe dello YpG per combattere l’isis nel 2019. Ascolta o Scarica.

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti





Fonte: Infoaut.org