Gennaio 8, 2023
Da Inferno Urbano
45 visualizzazioni

Ivan è al 16° giorno di sciopero della fame!

Dalla Francia ci giungono notizie sul nuovo sciopero della fame che l’anarchico Ivan Alocco sta portando avanti in solidarietà con Alfredo Cospito, iniziato lo scorso 22 dicembre (il compagno ha fatto un primo sciopero della fame, durato 35 giorni, tra il 27 ottobre e il 1° dicembre).

Ivan sta bene, assume zucchero nell’acqua al posto dei pasti e anche un po’ di sale al mattino, il che evita che la pressione si abbassi troppo causandogli forti giramenti di testa (comunque la pressione minima che ha raggiunto finora è di 50 min. e 80 mas.). I livelli di glucosio vanno bene, le tossine in alcuni giorni sono un po’ alte, ma niente di preoccupante.

Per conservare le forze ha interrotto le attività sportive e le uscite per le ore d’aria, il che lo porta ad annoiarsi parecchio, quindi legge molto.

Qualche giorno fa ha avuto un diverbio con un secondino che non voleva che l’addetto alla distribuzione dei pasti gli desse delle bustine di zucchero, ma dopo che Ivan si è rivolto al comandante di reparto la situazione si è risolta. Le guardie carcerarie e i detenuti continuano a fargli “la morale” (“non serve, pensa alla tua salute”), ma Ivan è determinato a portare avanti la sua iniziativa, essendo molto preoccupato per la salute e la vita di Alfredo.

Esprimiamo il nostro affetto, la nostra gratitudine e la nostra solidarietà a Ivan!

Per scrivergli:

Ivan Alocco
n. d’écrou: 46355
M. A. de Villepinte
40, avenue Vauban
93420 – Villepinte
France

Fonte: darknights.noblogs.org

Traduzione: Inferno Urbano




Fonte: Infernourbano.altervista.org