Maggio 3, 2022
Da Radio Blackout
179 visualizzazioni

Cingolani prima ha dichiarato che sarebbe stato opportuno consentire il pagamento del gas in rubli, poi, di fronte alla levata di scudi nel governo e in Europa, si è affrettato a smentire dichiarando di essere a caccia di fonti alternative. Più costose e, ovviamente, con pagamento in dollari.
Quanto costeranno all’Europa le sanzioni imposte a Mosca? Nello scacchiere geopolitico l’UE sta recitando con convinzione il ruolo del vaso di coccio?
Per comprendere meglio lo scenario ne abbiamo parlato con l’economista Francesco Fricche

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org