Giugno 11, 2021
Da Infoaut
77 visualizzazioni


Manca poco più di un mese al ventennale delle grandi mobilitazioni contro il g8 di Genova nel luglio 2001, e le compagne e compagni che furono colpiti dalla repressione per aver partecipato alle manifestazioni, continuano a pagare in termini di repressione.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

Luca Finotti, condannato per i fatti del luglio 2001 a Genova, è dovuto tornare in carcere dopo che gli era stato revocato – due settimane fa – il permesso di stare in comunità.

Ne abbiamo parlato con Toni, compagno di Supporto Legale. Con lui abbiamo parlato anche delle altre compagne e compagni che sono ancora alle prese con la repressione a poco più di un mese dal ventennale del g8 di Genova. Tutte e tutti erano stati processati e condannati a pene spropositate per il reato di devastazione e saccheggio, appartenente al codice Rocco di epoca fascista. In particolare, a giorni si saprà il verdetto dei giudici francesi riguardo la situazione di Vincenzo, compagno che si era rifugiato in Francia e per il quale la magistratura italiana ha chiesto l’estradizione. Ascolta o scarica l’intervista.

Da Radio Onda d’Urto

Potrebbe interessarti




Fonte: Infoaut.org