Gennaio 6, 2021
Da Inferno Urbano
153 visualizzazioni


Riceviamo e diffondiamo:

CONTRO LA SORVEGLIANZA SPECIALE

Dei nostri pensieri, dei nostri comportamenti, delle nostre idee e relazioni

Di questi tempi il mantra della sicurezza risuona più che mai in strade straripanti di brutti soggetti in divisa pronti a reprimere con tutti i mezzi a loro disposizione: dalla multa al manganello, perpetuando di fatto una guerra nei confronti degli sfruttati, degli immigrati, di chi vive di espedienti e in generale di chi non si adatta e prova a non chinare la testa di fronte a questa “normalità” fatta di distanza, occhi bassi, di bocche coperte da mascherine e di un’aria irrespirabile, più che per il paventato virus respiratorio per un morbo che sembra essere entrato in ogni alveolo della vita: quello del dominio e del controllo.

Il 20 gennaio il tribunale di Genova si esprimerà in merito alla richiesta del PM Manotti di sottoporre a Sorveglianza Speciale una compagna anarchica genovese.

Non saranno di certo giudici e sbirri ad intimidirci. Scendiamo in piazza per urlare la nostra solidarietà con la nostra compagna e con tutti coloro che si vedono privati della loro libertà. Da sempre i tribunali hanno riservato un’attenzione speciale agli anarchici e di questo non ci stupiamo: d’altronde in cuor nostro arde un sogno, l’abbattimento di ogni autorità!

PRESIDIO ITINERANTE

VENERDI 15 GENNAIO ORE 16.00

PIAZZA SAN DONATO – GENOVA




Fonte: Infernourbano.noblogs.org