Dicembre 7, 2020
Da Radio Blackout
173 visualizzazioni

A dodici anni dall’omicidio di Alexis Grigoropoulos, giovane studente e militante ammazzato dalla polizia ad Exarchia, molti compagni e compagne  scendono in strada per le commemorazioni. Come per le proteste del Politecnico di Atene e la commemorazione per la caduta del regime dei colonnelli (qui l’intervista), il governo greco ha sfruttato la crisi sanitaria per imporre lockdown mirati ed un utilizzo spropositato di mezzi di repressione.

Ascolta la diretta:





Fonte: Radioblackout.org