Dicembre 21, 2022
Da Radio Onda D'Urto
53 visualizzazioni
GUERRA: NUOVE ARMI DAGLI STATI UNITI E TRUPPE SPECIALI BRITANNICHE IN UCRAINA. LE ULTIME NOTIZIE ALLONTANANO I NEGOZIATI DI PACE

“Le nuove armi aggraveranno il conflitto”. Mosca risponde così a Stati Uniti e Ucraina. Washington è pronto a un nuovo invio di armi per l’esercito di Kiev, quasi due miliardi di dollari il totale degli armamenti coinvolti, tra cui, per la prima volta, i missili patriot. Zelensky si trova proprio a Washington, dove oggi è atteso il suo intervento al Congresso.

Sull’altro fronte registriamo la visita di Putin in Bielorussia e l’incontro con Lukashenko. Le prime dirette conseguenze di questo incontro sono che la Bielorussia entra a far parte del programma nucleare russo. Intanto Medvedev, leader di Russia Unita, partito di Putin, si trova a Pechino, dove ha incontrato Xi Jinping. La Cina ha chiesto “moderazione” a tutte le parti coinvolte nel conflitto, e auspicato la risoluzione della crisi con mezzi “politici” e nel contesto di “colloqui di pace”.

Proprio questa mattina il portale Analisi Difesa. it ha pubblicato un articolo che documenta la presenza in Ucraina delle truppe d’élite dell’Esercito del Regno Unito in operazioni di combattimento e nell’addestramento delle forze armate ucraine. Notizie queste che allontanano decisamente possibili negoziati di pace

Le considerazioni sulla fase attuale di Fulvio Scaglione giornalista e Direttore del blog Lettera da Mosca, Yuri Colombo giornalista curatore del blog Matrioska.info da Mosca, Antonio Mazzeo giornalista e attivista contro la guerra Ascolta o scarica




Fonte: Radiondadurto.org