Novembre 12, 2021
Da Non Una Di Meno
177 visualizzazioni

Di quali strumenti possiamo dotarci per prevenire, contrastare e autodifenderci dalla violenza che pervade le nostre vite?

In avvicinamento al 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza maschile sulle donne e di genere, ne parliamo con Claudia Fratangeli, comunicatrice e attivista di Chayn Italia, piattaforma digitale contro la violenza di genere.

L’incontro si sviluppa a partire da due considerazioni:

  • la violenza di genere e maschile sulle donne, durante la pandemia è diventata sempre più endemica. Secondo i dati raccolti da femminicidioitalia.info, solo da inizio 2021 sono 54 le donne morte di femminicidio. Inoltre, per molte donne, durante il lockdown, l’incubo di vivere chiuse in casa con il maltrattante è diventato un fatto;
  • a quasi due anni dall’inizio della pandemia, la violenza di genere ha guadagnato spazio e nuove declinazioni anche online, dimensione che è diventata sempre più pervasiva nelle nostre vite.
    Per queste ragioni, crediamo sia necessario e urgente intavolare una discussione per dotarci di più strumenti possibili.

Chayn Italia è una piattaforma femminista che contrasta la violenza di genere attraverso strumenti digitali e pratiche collaborative.

Chayn Italia co-crea progetti, campagne, training e strumenti mettendo in relazione il settore antiviolenza con il settore tecnologico e di innovazione sociale.

Tutti i progetti e contenuti di Chayn sono open source. Potete trovarli su facebook, instagram e alle pagine:

In particolare suggeriamo la Guida alla solidarietà di vicinato.

———–
h. 11: presentazione dei progetti di Chayn Italia e discussione collettiva
h. 13: cola-pranzo (brunch!) di autofinanziamento




Fonte: Nudmtrieste.noblogs.org