Giugno 19, 2021
Da Infoaut
62 visualizzazioni


Al telefono un compagno di lotta di Adil, il sindacalista del Sicobas ucciso a Novara, ricostruisce la dinamica dell’omicidio rendendo palesi le responsabilità dell’azienda e delle forze dell’ordine.

||||

.itemImageBlock { display: none; }

Il camion che ha travolto Adil è uscito dal cancello di entrata, da cui il senso unico impedirebbe l’uscita dei camion, qualcuno da dentro il magazzino ha autorizzato questa manovra, alzato la sbarra, aperto il cancello. Tutto sotto lo sguardo vigile degli agenti della DIGOS presenti in forze. Nessun incidente, nessuna guerra tra poveri: l’assassinio di Adil è responsabilità diretta della LIDL e della Polizia di Stato.

Da Radio Onda RossaRadio Onda Rossa

Potrebbe interessarti




Fonte: Infoaut.org