Novembre 21, 2020
Da Infospazio 161
105 visualizzazioni

i consiglieri regionali della Laga Alessandro Montagnoli e Riccardo Barbisan, unitamente al vicepresidente della giunta Zaia Gianluca Forcolin, destinatari di migliaia di euro mensili per il ruolo politico ricoperto, hanno richiesto, (e in due casi ottenuto) il bonus da 600 euro stanziato dal governo e stanziato dal governo per le partite Iva in difficoltà. il tutto si inserisce in un contesto ben più ampio che tocca anche il Parlamento. Non si riscontra alcun rilievo penale ma sicuramente un’indegna vicenda legata all’opportunità e all’opportunismo politico. Altra cosa sono invece le richieste dello stesso bonus avanzate da sindaci e consiglieri comunali che, in molti casi, ricevono gettoni di presenza risibili con i quali è davvero impossibile sopravvevere. La differenza va sottolineata perchè, nel caso, ad esempio, del consigliere Montagnoli, il tentativo di unire la sua vicenda con quella di personaggi politici che ricoprono ruoli politici minori, e con ben altri emolumenti, è palese e va rigettato.

11 agosto 2020

10 agosto 2020

DOCUMENTI – il post facebook di Alessandro Montagnoli, dove appare chiaramente che la toppa, a volte, è peggio del buoc

 




Fonte: Infospazio161.noblogs.org