Aprile 2, 2021
Da Radiocane
36 visualizzazioni


23 marzo 2021, i carabinieri eseguono una perquisizione presso l’abitazione di una compagna in provincia di Teramo, il perché è presto chiarito: una liberazione animale avvenuta qualche giorno prima. E’ questo l’episodio che ci permette d’aprire una finestra su quel territorio, “il nord del sud”, che è il teramano. Sporgendoci al di là di questa incontriamo le realtà del Campetto occupato e della Casa del popolo a Giulianova, ciascuna con i suoi peculiari percorsi di lotta. Per conoscerle però occorre indossare “le lenti della provincia”: quali le specificità di un territorio abbracciato tra l’Adriatico e gli Appennini? Cosa vuol dire lottare nella “provincia della provincia”?

<!–

–>




Fonte: Radiocane.info