21 visualizzazioni


Le organizzazioni membri della Rete Sindacale Internazionale di Solidarietà e Lotta denunciano il tentativo antidemocratico, antisindacale, autoritario e intimidatorio del governo dello stato di San Paolo e della direzione della Società Metropolitana di prendere la sede del sindacato dei lavoratori della metropolitana di San Paolo.

La sede di Rua Serra do Japi nº 31 è la casa costruita dai lavoratori della metropolitana, ma è anche la sede di tutti i movimenti sociali e popolari della città di San Paolo. La lotta per la difesa di questo spazio è una lotta di tutti noi.

In un momento in cui il paese e lo stato stanno vivendo il dramma della pandemia Covid-19 e i misfatti dei governi che voltano le spalle al popolo, stiamo anche assistendo a iniziative che attaccano tutte le libertà democratiche. Il governo statale dovrebbe aprire i negoziati con il sindacato e donare la terra in modo permanente, rinunciando a questo atteggiamento assolutamente antidemocratico.




Fonte: Laboursolidarity.org